New York, la città dei grattacieli

New York è la città dei grattacieli, tra i più importanti troviamo l’Empire State Building, Flatiron, Chrysler e il Rockefeller Center.

L’Empire State Building è uno dei simboli più noti di New York, rappresenta la Grande Mela in tutto il mondo ed è divenuto famoso anche per essere stato scelto come luogo in cui si svolgeva la scena finale del celebre film King Kong. L’edificio inaugurato nel 1931 svetta sulla città con i suoi 443 metri di altezza.

Il Flatiron Building è uno degli edifici più famosi di New York e si distingue per la sua curiosa forma che gli ha valso il soprannome di “ferro da stiro” o Flatiron. Il Flatiron Building è stato costruito nel 1902 ed è stato fra i primi ad essere dotato di una struttura in acciaio. Il nome originale dell’edificio è Fuller Building in onore della compagnia che ne commissionò la costruzione.

Il Chrysler Building è considerato uno dei grattacieli più belli di New York. Venne costruito nel 1930 in stile art déco per ospitare la sede della casa automobilistica Chrysler. 

Il Rockefeller Center è un gruppo di 19 edifici costruiti dal 1930 al 1939 dalla famiglia di banchieri statunitensi dei Rockefeller. È considerato uno dei più grandi complessi privati al mondo. Famosissima anche la pista di pattinaggio allestita nel periodo invernale.

La Fifth Avenue a New York è una delle vie più famose al mondo, il paradiso dello shopping e la via sulla quale si affacciano i più noti palazzi della città. Tra i negozi più prestigiosi che si affacciano sulla Fifth Avenue ci sono Tiffany, Bergdoff Goodman e Cartier che, durante le feste natalizie, si presenta con uno splendido ed enorme fiocco che incarta l’intero edificio. Sulla Fifth Avenue si trova anche la Cattedrale di San Patrizio costruita nel 1850 in stile neogotico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
error: Content is protected !!