Estadio Vicente Calderon – Atletico Madrid

Il Vicente Calderón ha ospitato le partite interne dell’Atlético Madrid dal 1966 al 2017 e aveva una capacità di 54.907 spettatori. 

Lo Stadio Vicente Calderón era singolare per la sua forma architettonica, che poteva essere divisa in quattro grandi zone: Preferencia, Lateral, Fondo Norte e Fondo Sur.

La Preferencia fu l’ultima parte dello stadio a essere terminata nel 1972, a causa delle difficili condizioni in cui versava il club all’epoca, e anche per l’ubicazione dello stadio sulle sponde del fiume Manzanarre. Qui si trovano le infrastrutture principali, oltre alle panchine, gli spogliatoi, la sala stampa, il palco d’onore, i palchi VIP, eccetera. Era l’unico settore provvisto di copertura, sostenuta da 22 travi di cemento armato che aggettano sulla struttura principale della tribuna.

La demolizione dello stadio Vicente Calderón è avvenuta tra il 13 febbraio 2019 ed il 6 luglio 2020 e il suo posto verrà preso da un parco, il Parque Atlético de Madrid.

Dal 2017 l’Atletico Madrid disputa le proprie partite casalinghe nel nuovissimo Estadio Wanda Metropolitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
error: Content is protected !!