Olympiapark – Monaco di Baviera

L’Olympiapark è il parco olimpico di Monaco di Baviera costruito in occasione delle Olimpiadi del 1972 e trasformato in zona verde una volta concluse. 

Una delle maggiori attrattive del parco e di Monaco è la torre olimpica (Olympiaturm) che con i suoi 291 metri di altezza è una delle torri più alte della Germania.

Lo stadio principale, costruito dal 1968 al 1972, venne progettato dallo studio di architettura Behnisch and Partners. 

Esso è oggi sede delle maggiori competizioni sportive sia nazionali che internazionali in Germania. 

Originariamente costruito per ospitare 80.000 spettatori, negli anni 1990 questo numero venne ridotto a 69.000 per motivi di sicurezza. Dopo la chiusura dei Giochi olimpici, lo stadio venne utilizzato fino al 2005 prevalentemente per incontri di calcio e utilizzato dal Bayern Monaco e dal Monaco 1860. 

All’interno del parco è presente anche il grande acquario marino Sea Life mentre all’esterno si trova la sede storica della BMW con la sua caratteristica forma a motore. Al suo interno un museo della storia della casa automobilistica bavarese.

Durante le Olimpiadi del 1972, il 5 settembre un gruppo di terroristi palestinesi entrò nel villaggio olimpico di Monaco facendo irruzione nella palazzina uccidendo subito due atleti che avevano tentato di opporre resistenza e prendendo in ostaggio altri nove membri della delegazione israeliana (tre atleti, quattro allenatori e due arbitri) che furono anch’essi uccisi dai terroristi in seguito a uno scontro a fuoco con una squadra della polizia tedesca che stava cercando di liberarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
error: Content is protected !!