Sofia

La storia di Sofia risale a oltre 7000 anni fa tanto da essere considerata dagli storici la seconda città più antica d’Europa.

I monumenti più importanti ancora esistenti sono:

  • Chiesa di San Giorgio
  • Teatro Nazionale
  • Chiesa Russa di Sofia
  • Moschea Banya Bashi

La Chiesa di San Giorgio (Sveti Georgi – Ротонда „Свети Георги”) è una chiesa paleocristiana situata a Sofia. Ha una pianta circolare ed è costruita in mattoni rossi. Fu costruita nel IV secolo ed è l’edificio più antico di Sofia. Oggi è circondata dai resti dell’antica Serdica (antico nome della città di Sofia) e da un hotel.

Il Teatro Nazionale “Ivan Vazov” è il più grande teatro della Bulgaria, nonché il teatro più antico, più importante e più imponente del paese. Questo teatro è uno dei principali punti di riferimento di Sofia grazie alla sua posizione privilegiata e all’architettura grandiosa. Fondato nel 1904 dagli artisti del teatro “Salza i Smyah”, inizialmente fu chiamato semplicemente Teatro Nazionale, ma poco dopo prese il nome dal famoso scrittore bulgaro Ivan Vazov. 

Lungo la via “Tsar Osvoboditel” si possono ammirare le bellissime cupole d’oro della cosiddetta “chiesa più bella di Sofia”. Questa è la chiesa di San Nicola il Taumaturgo conosciuta anche come la Chiesa Russa di Sofia. La sua alta cupola, circondata da quattro cupole più piccole, tutte in oro si armonizzano perfettamente con il tetto della chiesa che è ricoperto di maioliche verdi

La Moschea Banya Bashi fu progettata nel 1576 dal più grande di tutti gli architetti ottomani, Mimar Sinan, che costruì anche la Moschea Blu a Istanbul.  Banya Bashi significa “molti bagni” e il nome deriva dalla vicina Tsentralnata Banya (Terme Centrali).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!