Stadio PGE Narodowy – Nazionale Polonia

Lo stadio nazionale di Varsavia è stato costruito sullo stesso terreno dove sorgeva il vecchio stadio, lo Stadion Dziesięciolecia Manifestu Lipcowego.

Questo vecchio stadio era un monumento storico per la città: costruito nel 1955 come spazio sportivo polivalente, i materiali utilizzati erano principalmente macerie derivante dalla distruzione di Varsavia causata dalle truppe tedesche dopo l’insurrezione di Varsavia.

Per anni è stato considerato l’eccellenza polacca in quanto ad edifici sportivi: qui si sono svolti i vari incontri della nazionale di calcio, eventi sportivi di atletica, manifestazioni comuniste ed uno degli eventi cattolici più importanti della storia con oltre 100.000 persone

La demolizione del vecchio impianto è iniziata nell’ottobre del 2008 ed ha portato successivamente all’inizio dei lavori per la costruzione dello Stadion Narodowy terminati a metà del 2011.

Oggi lo stadio si presenta come PGE Narodowy e si presenta come l’arena polifunzionale più moderna ed innovativa di tutta Europa.

Lo Stadio Nazionale di Varsavia è uno degli impianti sportivi più belli dell’intera Polonia, nonché uno dei più recenti. Lo Stadion Narodowy è stato infatti costruito per l’Europeo del 2012 organizzato da Polonia ed Ucraina. Proprio questa struttura ha ospitato la finale di tale evento, il più importante a livello europeo, ed anche la finale di Europa League del 2015.

Visita allo Stadion Narodowy

È possibile visitare lo Stadio di Varsavia grazie a varie tipologie di visite guidate come il pacchetto base che vi permetterà di visitare lo stadio, gli spogliatoi ed altre strutture interne utilizzate solitamente dai calciatori della Nazionale Polacca.

I ticket sono acquistabili direttamente presso la biglietteria dello stadio oppure online.

Raggiungere lo Stadion Narodowy

Lo stadio non è proprio in centro città ma è veramente facile raggiungerlo con i mezzi pubblici.

Partendo dalla città vecchia vi basterà prendere un tram verso la fermata Wybrzeże Szczecińskie.

° visita allo stadio nell’agosto 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!