Lussemburgo

Lussemburgo è la capitale dell’omonimo stato e si trova nella parte meridionale del paese.

Il centro storico della capitale fa parte del patrimonio dell’umanità Unesco.

La Gran Rue, completamente pedonale, è la via che attraversa tutto il centro storico, mentre Place d’Armes è la piazza più grande e la più frequentata. Il nome della piazza deriva dal fatto che in passato era usata proprio come piazza d’armi per le truppe a difesa della città. In Place d’Armes si trova la colonna eretta in memoria di due poeti nazionali, Dicks a Michel Lentz.

Nel centro storico si trova anche la storica Place Guillaume. La piazza è dedicata al Gran Duca Guglielmo II, Re dei Paesi Bassi.

Uno dei luoghi più importanti di Lussemburgo sono le Casematte, un labirinto di gallerie scavato nel promontorio roccioso del Bock. La loro realizzazione risale al 1644 e furono scavate al fine di ottenere un sistema difensivo per la città. Durante entrambe le guerre mondiali, le Casematte diventarono un rifugio sicuro per i cittadini lussemburghesi. Al di sotto delle Casematte si trova il quartiere del Grund, la parte bassa della città, che divide il centro storico dalla città moderna. 

Il Palazzo Granducale è la residenza ufficiale dei Granduchi del Lussemburgo ed un tempo vi aveva sede il municipio della città. Il Palazzo venne costruito in stile rinascimentale nel 1572 per essere il municipio cittadino, dopo che un incendio aveva distrutto la precedente costruzione. Nel 1683 il Palazzo venne danneggiato dai bombardamenti dell’assedio francese e nel 1795 con l’annessione alla Francia il Palazzo divenne sede della prefettura del Dipartimento delle Foreste. In seguito alla Restaurazione, che portò alla creazione del Granducato di Lussemburgo, l’edificio diventò sede del governo e residenza del Re Guglielmo I. La residenza dei Sovrani del Lussemburgo venne stabilita nel 1890.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
error: Content is protected !!