Alexanderplatz – Berlino

Si tratta di una delle più famose piazze di Berlino, oltre che la più grande. La piazza nel periodo medievale era utilizzata come mercato per il bestiame.

Deve il suo nome allo Zar Alessandro I, che visitò la città nel 1805 quando Berlino era ancora capitale del Regno di Prussia.

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la piazza venne ricostruita secondo lo stile della cultura architettonica sovietica. La piazza infatti si trovava durante la Guerra Fredda nella Berlino Est.

In Alexanderplatz, negli anni Settanta, furono costruiti molti edifici tra i quali l’ex Centrum Warenhaus, uno dei grandi magazzini principali della Berlino Est, oggi occupato dal Gruppo Kaufhof.

In Alexanderplatz si trovano anche tre monumenti famosi di Berlino: la Fernsehturm, Weltzeituhr e la Brunnen der Volkerfreundschaft.

La Fernsehturm, detta anche Tele-spargel, è la costruzione più alta di tutta la città con i suoi 365 metri. Il suo aspetto è famoso anche per la grossa sfera, all’interno di essa si trova un bar panoramico. Dall’alto della torre si può godere il panorama migliore di Berlino, con una vista a 360°.

Il Weltzeituhr, l’orologio più famoso di Germania, segna l’ora di tutto il mondo e la Brunnen der Volkerfreundschaft, la Fontana dell’amicizia fra i popoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
error: Content is protected !!