Monumento della Battaglia delle Nazioni – Lipsia

Luogo di memoria storica è l’imponente Monumento alla Battaglia delle Nazioni, situato nel quartiere meridionale di Probstheida, che ricorda l’aspro combattimento tra i soldati alleati e le truppe di Napoleone il 18 ottobre 1813.

La battaglia di Lipsia (16-19 ottobre 1813), conosciuta anche come la battaglia delle nazioni (Völkerschlacht bei Leipzig), fu lo scontro più grande, in termini di forze impegnate e di perdite subite dalle due parti, verificatosi durante le guerre napoleoniche e una delle sconfitte decisive subite da Napoleone Bonaparte.

Determinò la disfatta francese nella campagna di Germania, costrinse l’imperatore a una difficile ritirata fino in Francia e provocò il crollo definitivo del sistema di alleanze organizzato da Napoleone in Europa. La battaglia, combattuta con grande accanimento dalle due parti, vide per la prima volta la partecipazione contemporanea sul campo della massa degli eserciti delle potenze europee continentali anti-francesi (Russia, Prussia, Austria e Svezia) e il suo esito venne determinato soprattutto dalla netta superiorità numerica dei coalizzati.

Ogni anno, nella stessa data, sul grande campo di battaglia a sud della città gruppi di figuranti in uniformi storiche provenienti da tutta Europa rievocano lo scontro in armi.

Il monumento, dedicato alla pace, offre una terrazza cui ammirare il panorama di Lipsia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!