Sighișoara

Sighișoara

Sighișoara, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, venne fondata dai Sassoni alla fine del XII secolo e raggiunse il suo massimo splendore nel XV secolo quando divenne una città libera.

Sighișoara presenta un centro città quasi perfettamente conservato, con 9 delle 14 Torri ancora originali, bastioni e case medioevali ancora intatti.

Nel centro città si trovano numerose attrazioni ma le principali sono la Torre dell’Orologio, la Casa Natale di Vlad e la Chiesa sulla collina collegata grazie alla Scala Coperta in legno.

Chiamata anche Torre del Consiglio poiché ospitava le assemblee cittadine, la Torre dell’Orologio risale al XIII secolo. Nota come Turnul cu Ceas in lingua locale, al suo interno si trova anche il Museo di Storia dedicato alla città di Sighișoara inaugurato nel 1898. 

È il punto d’ingresso alla Cittadella, e con i suoi 64 metri di altezza è visibile praticamente da ogni angolo della città. La torre fu restaurata nel 1964 con l’installazione di un motore elettrico per l’orologio.

La chiesa sulla collina, o Biserica din Deal è una chiesa costruita in stile gotico al cui interno sono conservati alcuni frammenti di affreschi dal 1480. La chiesa è raggiungibile con una scala in legno rivestito, conosciuta come la Scala degli Studiosi, in quanto la collina su cui sorge prende il nome di “Collina degli Studiosi”. 

La Casa di Vlad Dracul è il luogo dove Vlad Tepes nacque nel 1431 e dove visse con il padre fino al 1435 quando si trasferirono a Targoviste. La casa si trova tra la piazza della cittadella e la Torre dell’Orologio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!