Parco Nazionale del Gran Paradiso

Con i suoi 71.043 ettari, il Parco Nazionale del Gran Paradiso è il più antico parco nazionale italiano, istituito nel lontano 1922 e si trova tra Valle d’Aosta e Piemonte fino ad arrivare ai 4.061 metri della vetta del Gran Paradiso.

Venne fondato all’inizio del 1900 per salvaguardare lo stambecco alpino, animale simbolo del parco.

Per quanto riguarda la flora si parte dai boschi nel fondovalle dove nascono abeti rossi, larici, abeti bianchi e pini cembri fino ad arrivare ai pascoli alpini che fioriscono in primavera e infine salendo la vegetazione lascia lo spazio ai ghiacciai e alle rocce. 

All’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso si possono scegliere tante diverse escursioni ed itinerari.

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso è una perfetta meta di viaggio in ogni stagione: la sua bellezza muta infatti al variare del clima.

Le cascate di Lillaz sono formate da alcuni salti rocciosi attraverso i quali scorrono le abbondanti acque del torrente Urtier, che hanno scavato profondi anfratti tra le rocce a picco.

La passeggiata alle cascate è un percorso molto frequentato soprattutto nel periodo estivo, mentre in inverno le cascate sono meta degli appassionati di arrampicata su ghiaccio.

Un commento su “Parco Nazionale del Gran Paradiso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
error: Content is protected !!