Puerta del Sol – Madrid

Sin dalla nascita della città fu la culla di ogni attività commerciale, culturale e amministrativa. 

La sua costruzione fu portata a termine in varie tappe. Iniziò con l’edificazione delle Poste (Casa de Correos), nella metà del XVIII secolo, l’edificio che oggi è sede della Presidenza della Comunidad de Madrid.

Più tardi, fra il 1857 e il 1862, la piazza assunse il suo aspetto definitivo con l’intervento degli architetti Lucio del Valle, Juan Rivera e José Morer, che progettarono il resto degli edifici. 

La Piazza, vera culla della movida giovanile madrilena, è dominata da fontane ed è circondata da alcuni simboli associati alla città, come il palazzo nobiliare sormontato da una gigantesca insegna luminosa di Tio Pepe (produttore di sherry spagnolo conosciuto in tutto il mondo).

A Puerta del Sol si trovano anche tre luoghi molto famosi in Spagna:

  • La Statua dell’Orso e del Corbezzolo: il simbolo di Madrid
  • L’orologio della Casa de Correos: luogo dove fin dal 1962 si trasmettono i rintocchi di Capodanno
  • Chilometro Zero: è il punto da cui partono le strade spagnole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
error: Content is protected !!