Atomium, Palazzo Reale e Cattedrale (Bruxelles)

L’Atomium, costruito in occasione dell’Esposizione Universale del 1958, doveva durare solo 6 mesi ma la sua popolarità e il suo successo ne hanno fatto un simbolo di Bruxelles e l’attrazione turistica più popolare della Capitale. Le sue caratteristiche: 102 metri d’altezza, una struttura di 2.400 tonnellate di acciaio, 9 sfere collegate l’una all’altra e rivestite, originariamente, di alluminio. L’Atomium rappresenta i 9 atomi di un cristallo di ferro: un riferimento alle scienze e agli usi dell’atomo, temi importanti e in pieno sviluppo all’epoca.

Il Palazzo Reale è la sede della monarchia belga e qui si trovano gli uffici del re, alcuni ministeri, sale di riunioni ufficiali e stanze per i capi di stato in visita a Bruxelles. Dal 1831 il palazzo non è più la residenza reale belga e i monarchi vivono nel Palazzo di Laeken, nella periferia di Bruxelles.

La Cattedrale di San Michele e Santa Gudula (Cathédrale Saint-Michel et Sainte-Gudule) è uno degli edifici più emblematici di Bruxelles. La sua costruzione, in stile gotico, fu iniziata nel XIII secolo, sulle basi di un edificio romanico del XI secolo, efu terminata dopo due secoli. La cattedrale era conosciuta come la Chiesa di San Michele fino a quando, nel 1047, vennero deposti al suo interno i resti di Santa Gudula. Solo allora la Chiesa assunse il nome di San Michele e Santa Gudula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!