Vilnius – Lituania

Vilnius è una meta turistica dell’area baltica, soprattutto grazie al suo splendido centro storico barocco che è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Vilnius è una città che ha sofferto e non ha paura di dimostrarlo ma, allo stesso tempo, ha saputo riprendersi e valorizzare il suo ricco patrimonio.

La Cattedrale dei Santi Stanislao e Ladislao è il principale luogo di culto di Vilnius si trova nel cuore della “città vecchia”, proprio al centro dell’omonima piazza.

La chiesa sorge su un sito su cui, originariamente, sorgeva un tempio pagano dedicato al dio del tuono Perkunas. Nel corso dei secoli si susseguirono diverse edificazioni, ristrutturazioni ed ammodernamenti che hanno portato alla struttura attuale: una splendida architettura neoclassica che spicca per il suo candore.

La particolarità della basilica è la torre campanaria, alta 57 metri, staccata dal corpo della chiesa.

La progettazione della Cattedrale dei Santi Stanislao e Ladislao è stata affidata all’architetto Laurynas Gucevicius e le opere furono iniziate nel 1779, dopo la totale demolizione della precedente cattedrale e i lavori di costruzione durarono solo 4 anni.

Durante l’occupazione sovietica l’edificio fu trasformato in un magazzino per i carri e poi in una galleria d’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!