Piramidi di Zone

La Riserva Naturale delle Piramidi di Zone è uno degli spettacoli naturali più singolari del territorio bresciano e si trovano in località Cislano di Zone.

Il vasto deposito morenico che dà origine alle Piramidi di Zone è stato lasciato circa 150.000 anni fa dall’imponente ghiacciaio proveniente dalla Val Camonica; durante la terza glaciazione esso riempiva il bacino ora occupato dal Lago d’Iseo con uno spessore di oltre 600 metri.

Il fenomeno è originato dalla combinazione di due fattori: dall’erosione degli agenti atmosferici sopra questa morena e dall’azione protettiva compiuta dai massi più grossi, come “cappelli” sulle “colonne di terra” sottostanti. Quando il cappello sommatale cade, la piramide si disgrega rapidamente fino a trovare un altro cappello ad un livello inferiore.

La Riserva si estende su una superficie di circa 21 ettari, ad un’altezza tra i 400 ed i 600 metri.

All’interno di essa si sviluppa per gli amanti del trekking un percorso circolare di media difficoltà.
Lungo il sentiero sono posizionati alcuni cartelli esplicativi, che danno informazioni al visitatore circa il fenomeno naturale delle piramidi di terra e le caratteristiche del territorio che le ospita.

La riserva è sempre aperta, visitabile tutto l’anno e l’accesso è libero. 

Da evitare i periodi di pioggia e neve che rendono il sentiero piuttosto pericoloso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!