Kij, Šček, Choriv e Libid (Kий, Щек, Хорив, Либідь)

Kij, Šček e Choriv (Kий, Щек, Хорив) erano i tre fratelli, a volte menzionati insieme alla sorella Libid (Либідь), che, secondo la tradizione, fondarono la città di Kiev.

Gli scavi archeologici hanno dimostrato che, nel sito in cui si trova attualmente Kiev, esisteva un antico insediamento dal 500 d.C.

Alcuni credono che Kij fosse una figura davvero vissuta, ma la maggior parte degli storici considera i tre esclusivamente come personaggi mitologici.

La leggenda di Kij, Šček e Choriv e della loro sorella Lybid, infatti, può essere interpretata come una personificazione di luoghi geografici: tra le varie teorie sull’origine del loro nome, la più accreditata vuole che il nome del primo derivi da un turco termine che significa “alta sponda del fiume”, descrizione che indica le sponde occidentali collinari del Dnepr dove si trovava il primo nucleo dell’insediamento; Šček e Choriv, ​​secondo questa teoria, rappresentano invece le odierne montagne Ščekavycia e Chorevycia, situate nel centro di Kiev, mentre Lybid è un affluente del Dnepr che ha un ruolo importante nel panorama della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!