Burano, l’isola dove si infrangono i colori dell’arcobaleno

Burano è una delle isole di Venezia, famosa per le case colorate e per il suo merletto.

Moltissime riviste internazionali hanno dichiarato Burano tra le prime 10 città più colorate al mondo.

I colori delle case, che oggi sono diventati la caratteristica principale dell’isola, una volta servivano a delimitare le proprietà. Esiste tuttavia una leggenda legata al carattere variopinto dell’isola, la quale narra che erano i pescatori a dipingere la propria casa al fine di riconoscerla da lontano durante i lunghi periodi di assenza dovuti alla pesca.

La lavorazione del merletto è una delle attività secolari dell’isola. La leggenda racconta di un pescatore promesso sposo che riuscì a resistere al richiamo delle sirene. La regina delle sirene, rimasta impressionata dalla fedeltà dell’uomo gli regalo un velo nuziale fatto con la schiuma del mare. Quando la sposa indossò il velo, la sua bellezza era tale che tutte le donne dell’isola invidiose del dono fatto al marito dalle sirene provarono ad imitarlo utilizzando ago e filo. Fu così che sull’isola iniziò la tradizionale lavorazione del merletto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!