Skopje

Skopje è la capitale della Repubblica della Macedonia del Nord situata nel sud della penisola balcanica.

Skopje risale al periodo paleoantico. Questa città aveva un’importanza strategica nel periodo antico nota sotto il nome di Skupi.

Nell’epoca dell’Ottaviano Augusto, tra il 13 e 11 anno a.C Skupi diventò un accampamento legionario. Più tardi, Skupi si sviluppò in una delle più grandi città romana nella penisola balcanica e uno dei più importanti insediamenti sulla strada da Salonicco verso il Danubio.

Durante l’Impero Ottomano Skopje continuò il suo progresso e nella città vennero costruite tante moschee e bagni turchi.

Nel XVII secolo la città ebbe un progresso economico, culturale e territoriale con ben sviluppato artigianato, commercio e lavorazione del cuoio. Ma, a causa della peste, e con l’ordine del generale austriaco Piccolomini, nel 1689 Skopje fu incendiata e completamente distrutta.

La città riprese vita nel XIX secolo, soprattutto dopo la costruzione della Ferrovia di Vardar.

Ad oggi si contano oltre 600.000 abitanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Content is protected !!